Una breve ricerca, a cura della professoressa Miranda Bolgeri, che crede fortemente nel potere dei nomi               


Miṣr

Se non sapete di quale luogo sto parlando, non preoccupatevi, non siete ignoranti. Di sicuro conoscete questa città, ma con un altro nome: al-QāhiraIl Cairoche significa “la soggiogatrice”.

Gli egiziani, però, preferiscono chiamarla Miṣr, che si scrive così: مصر; si pronuncia così (anche se i locali nella loro pronuncia rilassata, dicono “Maṣr” e
significa “Egitto”: lo stesso nome, dunque, per indicare il paese nella sua interezza, e la città che lo governa.

Lhasa

Lhasa (Neujahr), Tubenbl鋝er mit Potala, Lamas blasen das Neujahrsfest ein

Prima della conquista cinese, Lhasa era una città proibita ai comuni mortali: 
era la residenza esclusiva dell’incarnazione del Buddha sulla Terra, e della sua corte di monaci.

Il suo nome significa Trono di Dio.

Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch

Llanfairpwetc… “non preoccupatevi, abbiamo problemi a pronunciarlo anche noi che ci viviamo”

In gaelico: 
Llanfairsignifica “Chiesa di Santa Maria”;
Pwill significa “nella valle”
Gwyngilsignifica “del nocciolo bianco”;
Goger significa “vicino”; 
Y Chwyrndrobwll significa “alle rapide”;
Ilantysilio significa “e la Chiesa di San Tysilio”;
Ag ago goch significa “e la caverna rossa”.
Ecco che il nome di questa città indica precisamente “La Chiesa di Santa Maria nella valle del nocciolo bianco vicino alle rapide e la Chiesa di San Tysilio e la caverna rossa”. 
Per non confonderlo con il paese vicino alla caverna gialla, probabilmente
(non vi è venuta voglia di imparare a pronunciarlo?)

Detroit

immagine via photos.metrotimes.com

Detroit significa “stretto”, in francese; la città – fondata sulle rive del fiume sullo stretto, appunto – porta nel suo nome l’origine francese della sua fondazione.

D’ora in poi vi consiglio dunque di essere filologici  e riferirvi alla città chiamandola “Detruà”.

0 Commenti

Chiudi il menu